«

»

The Niro – Ordinary Man

 

Ancor prima di aver pubblicato il suo album d’esordio, The Niro, polistrumentista ventinovenne, poteva già vantare un curruculum d’eccezzione, avendo aperto numerosi concerti a livello internazionale ed avendo suscitato l’interesse addirittura di Chris Hufford, manager dei Radiohead.
Dopo il primo Ep “About Love and Indifferente”, i primi due singoli, “Liar”, e An ordinary man” avevano messo in evidenza il suo talento ed una voce ricca di colori e sfumature. Le tredici tracce di questo album, prodotto da Universal, in chiave internazionale, confermano senza riserve il buon esordio dell’artista romano. Davide Combusti, alias The Niro, ha curato interamente la parte musicale e gli arrangiamenti che danno ad ogni traccia un tocco di originalità, di sorpresa fin dalla prima ballata d’apertura “You think you are” impreziosita dal solo di tromba jazz di Sergio Vitale. Alcuni pezzi, come “About Love and Indifference” sono però così ricchi di variazioni musicali da destabilizzare le intere strutture dei brani. Questa impostazione di stampo jazzistico si ripete in modo meccanico in tutti i brani facendo perdere un po’ di magia all’intero lavoro.
È sicuramente un album eclettico dove da brani in cui la cadenza rock e solo accennata, si passa ad atri in cui la dolcezza della voce si contrappone alla distorsione del solo dell’elettrica. Il giovane cantautore si spinge oltre, inserendo cori dal sapore verdiano, ritmi avvolgenti di flamenco, e falsetti sempre precisi: una calamita per l’ascoltatore che viene cullato da un’energia ipnotica.
La scaletta sul finale perde mordente, ma la produzione è curata nei minimi dettagli, ed il suono risulta limpido e interessante fino alla fine. The Niro ha un approccio molto originale ed utilizza melodie che raramente ritroviamo nella musica italiana. Per The Niro, si parla già di rivelazione: sicuramente ha talento, ha un carattere definito e la sua voce in particolare, ha un grande impatto emotivo. Tutti ottimi requisiti per arrivare lontano.
Antonello Furione.

Permanent link to this article: http://therockblogreview.com/the-niro-ordinary-man/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>