«

»

Simone Lo Porto – La valle dell’utopia

 

“La valle dell’utopia” è l’album d’esordio di Simone Lo Porto, cantautore milanese, grande appassionato di viaggi, di fotografia e di musica sudamericana.
Il disco è composto da undici brani nei quali l’artista racconta, spesso con un tocco d’ironia, storie nate nel capoluogo lombardo, sfumate da calde atmosfere tipicamente latine. 
Per ascoltare adeguatamente questo disco dovreste infilarvi gli infradito, farvi portare subito in mondi lontani, dovreste lasciare tutto e partite immediatamente per una vacanza, spiagge, mare, vi accompagneranno sorrisi, ottimismo, scimmie in sottofondo, tanti colori e tanti souvenir, come le “Cartulen”, ma non solo da Paris. Tante emozioni che scorrono veloci insieme ai volti di tanti personaggi che portano ad immedesimarti coi protagonisti delle storie: postini, carcerati, emigranti, viaggiatori. 
Un disco davvero solare, con alcuni risvolti sociali e di attualità. 
Riguardo alla musica, ritmi latino americani, brasiliani si amalgamano bene con fisarmoniche fresche sonorità cantautorali nazionali, piccole sfacettature rendono originale ogni pezzo dell’album. Da sottolineare in particolare Stefano Iascone (trombettista di Roy Paci) che ha suonato in “Palme finte e acquari tropicali” e la canzone simbolo del disco “ La pelle di un pollo onesto”, il cui testo esilarante rimane subito in testa. In quattro mesi, tempo dedicato a comporre il suo primo lavoro, Lo Porto ha percorso più di diecimila chilometri in giro per l’America latina, da nord-est a sud, accompagnato da uno studio mobile, sovraincidendo sul master percussioni, fiati e vari strumenti tipici. L’autore si colloca tra un nostrano Buona Vista Social Club e Jack Johnson, tra i Negrita dell’ultimo “L’uomo sogna di volare” ad un Silvestri alla prima maniera. L’album è molto interessante, vario e viene accompagnato da un libretto ricco di belle fotografie firmate dall’artista che accompagnano ogni traccia.
Antonello Furione

 

Permanent link to this article: http://therockblogreview.com/simone-lo-porto-la-valle-dellutopia/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>