«

»

Roberto Fiandaca – Amirbar

Il giovane ed il mare. 
Un Ep veloce, nato nell’arco di sei mesi circa, un piccolo lavoro acustico suonato con passione, di quelli che, anche se non lasceranno il segno, si lasciano seguire con curiosità fino alla fine. Buon esordio del giovane cantautore siciliano Roberto Fiandaca, che crea folk cantautorale vecchia scuola, con intarsi di Faber, Fossati, e della più classica tradizione italiana. Prodotto da Fabio Rizzo (Waines, The Second Grace, Il Pan del Diavolo) e mixato al The Cave Studio di Catania insieme a Daniele Grasso, questo è l’ennesimo lavoro che denota quanto la scena siciliana musicale abbia tutte le carte in regola per diventare il futuro della musica italiana, e quanto il baricentro si stia spostando in funzione di zone sicuramente più interessanti e prolifiche.
Il buon mestiere di un cantautore è quello di chi sa raccontare storie, chi sente l’esigenza di comunicare e Amibar lo fa in grande stile. Roberto Fiandaca, palermitano classe 1985, con ironia e leggerezza, esplora la sua via (forse ancora un po’ con timore), come fosse all’interno del romanzo “Il vecchio e il mare”. Dopo aver appreso da “Santiago” i rudimenti del mestiere, Fiandaca, come Manolo è un personaggio molto importante perché sarà la speranza per il futuro e la salvezza della tradizione. Tra passato e presente ed una semplice chitarra, racconta in venti minuti vaghe storie alla ricerca di soluzioni.
Amibar deriva da “Al Emir Bahr”, titolo di un romanzo di Alvaro Mutis che in arabo significa “Capitano dell’acqua”, o “Ammiraglio”, un felice padrone della propria vita. D’ora in poi, la cosa importante per l’ammiraglio Fiandaca sarà quella di imparare a camminare senza stampelle, con forza e coraggio riuscire ad esplorare più a fondo (per rimanere in tema marino come fosse Capitano Nemo) le mille leghe sotto i mari della musica e dare un contributo più personale possibile alla sua arte.
Antonello Furione
Contatti:
www.myspace.com/robertofiandaca

Permanent link to this article: http://therockblogreview.com/roberto-fiandaca-amirbar/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>