«

»

Dreaming 23 – Bittersweet

Niente di troppo speciale, niente di tropo terribile nel voler replicare il sound delle band che si amano. Il 15 ottobre 2010 i Dreaming-23 da Cagliari pubblicano il loro primo album. Punk hardcore melodico e cinque sognatori che con “Bittersweet” si divertono e riescono a coinvolgere anche da studio. Attivi con la formazione attuale dal 2008, creano undici tracce, melodie orecchiabili e grande passione, tanti riff di chitarra ma poca sperimentazione. Si naviga in acque sicure, con la sicurezza di un genere che viene ormai portato avanti da decenni e da decine di band, italiane e straniere.
Anche se la scena underground sarda probabilmente non è delle più semplici, i brani sono costruiti bene, ma risentono davvero di un livello amatoriale ancora troppo pressante per poter uscire allo scoperto da veri professionisti. La differenza per una svolta importante, in futuro, la farà la tecnica strumentale, l’intonazione, la tenacia, la maturità ed uno spessore intellettuale con tracce più personalizzate e sentite. Belli i cori presenti un po’ ovunque, in particolare sul finale di “Nothing Special” e la carica grezza di “Jump”. La naturalezza dell’unica traccia in italiano “Senza Te” è interessante perchè sia che si canti in inglese che in italiano si devono avere questo tipo di idee per poter pensare di far la differenza, senza cadere nella banalità, creare brani diversi, nuovi, interessanti e mai scontati. Se continueranno su questa strada riusciranno a convincere, anche se più facilmente dal vivo, le platee più numerose.
Antonello Furione
Contatti:
http://www.myspace.com/dreaming23

Permanent link to this article: http://therockblogreview.com/dreaming-23-bittersweet/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>