«

»

Adriana Spuria – Il mio modo di dirti le cose

Donne, amori distratti, cuori spezzati, considerazioni personali e tentativi per lasciarsi andare al futuro pieno di sorprese, per crescere. “Il mio modo di dirti le cose” di Adriana Spuria, esce dopo due anni di preparazione, dopo un primo Ep autoprodotto e varie collaborazioni. Il disco è stato prodotto da Tony Carbone, ex Denovo ed è stato masterizato da Claudio Giussani al Nautilus di Milano.
La cantautrice siciliana fa parte di una enorme scena musicale proveniente da Palermo e dintorni che negli ultimi anni, continua a sorprendere con idee e ottimi produzioni. Un album suonato davvero con cura, preciso e pulito. Tuttavia c’e’ chi innova e chi, come in questo caso, rimane legato alle sonorità più classiche, “sanremesi” e retrò all’Italiana. E’ musica d’autore raffinata, cantautorato elegante e passionale: piacevole. Tra Amalia Grè ed un paragone più stiracchiato con Carol King e Mina, la cantautrice sembra avere comunque carattere, anche se dovrà crescere, spazia tra jazz, pop anni settanta senza troppi problemi. Senza troppi virtuosismi ed un po’ poca potenza vocale ha una voce cullante e preparata. Da ascoltare “Gli Anni Della Confusione” ed il singolo “Non credo”. Con un po’ più di qualità delle liriche “Il mio modo di dirti le cose” sarebbe ancora più profondo e accattivante da ascoltare. Un buon inizio.
Antonello Furione.
01. Sabato Sera
02. Gli Anni Della Confusione
03. Portami Via
04. Un Colpo Al Cuore
05. Non Credo
06. Una Donna
07. Tu Non Mi Basti Mai
08. The Day Before I Met You
09. Il Mio Modo Di Dirti Le Cose
10. 3 Sul Rouge

Permanent link to this article: http://therockblogreview.com/adriana-spuria-il-mio-modo-di-dirti-le-cose/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>